Archivi autore: Davide Caforio

Leb’ wohl Dieter, benvenuto Carlo

di | 16/02/2019

La Berlinale guarda al futuro nei premi e saluta il direttore Dieter Kosslick dopo quasi venti anni

La signora canta il gospel

di | 15/02/2019

Dopo quasi cinquanta anni finalmente viene mostrato il film che Sydney Pollack aveva realizzato per documentare l’esibizione di Aretha Franklin da cui era stato tratto l’album “Amazing Grace”

Francese per principianti

di | 13/02/2019

Le peripezie di un rifugiato israeliano che approda a Parigi ed un bel documentario per (ri)scoprire il cinema di Agnès Varda, anche lei emigrata a Parigi

Tre donne in Turchia

di | 11/02/2019

Il bel ritratto di tre sorelle che non si rassegnano alla sottomissione ad una società ottusa e il disorientamento di una comunità rurale di fronte a fatti (apparentemente) inspiegabili

La mala educación secondo François

di | 08/02/2019

Un Ozon contenuto ed efficace nel delineare una storia di adulti che invocano giustizia per le molestie subite da un prete cattolico da bambini

Dieter Kosslick, ultimo ciak a Berlino

di | 07/02/2019

Kosslick si congeda con una selezione non scontata e aperta anche al grande pubblico, quanto di più adatto ad una città cosmopolita e da sempre crocevia di culture

Cuarón e Lanthimos, i favoriti della Mostra del Cinema 2018

di | 08/09/2018

Un’edizione di alto livello per stili, tematiche e interpretazioni

Dalla Bastiglia alla Birmania, gli sguardi sui (e dei) popoli in lotta per i propri diritti

di | 07/09/2018

Dalla ricostruzione dei mesi più caldi della rivoluzione francese alla lotta per la sopravvivenza del popolo Rohingya: un confronto tra il romanticismo europeo e la poetica orientale sul tema universale dei diritti dell’uomo

Lo sguardo sulle nostre vite (e quelle degli altri) di Donnersmarck

di | 04/09/2018

Alla Mostra del cinema si riflette sullo spettacolo come evasione da un mondo incomprensibile e sull’arte come strumento di osservazione e presa di responsabilità